Giuseppe Culicchia a proposito di "Cerniera lampo"

"Un romanzo che fa sorridere e riflettere"

Gianluca Morozzi a proposito di "Tutto quell'amore disperso"

"Un perfetto, equilibrato mix di musica di classe e donne complicate"

Renato Minore a proposito di "Se avessi previsto tutto questo"

"Una storia di forte identificazione in cui c’è sempre una partenza da affrontare, uno sradicamento nuovo che è ormai la condizione coscenziale di un’intera generazione."

martedì 15 maggio 2018

INTERVISTATO DA "LA SICILIA"

Un sentito ringraziamento alla giornalista de "La Sicilia" Monica Cartia, che mi ha intervistato in occasione dell'incontro tenutosi al Biblios Cafè di Siracusa il 27 aprile. Sua anche la foto che correda l'articolo, in cui sono ritratto assieme ai miei concittadini Angelo Orlando Meloni e Stefano Amato, autori di uno dei racconti dell'antologia.


giovedì 26 aprile 2018

IL 4 MAGGIO AL GIOIOSA BOOK FESTIVAL!

Chiacchiere da bar a Gioiosa Marea il 4 maggio. Nel senso letterale del termine: la location dell'evento sarà il Bar Centrale!
Su GioiosaToday un resoconto dell'incontro, con tanto di video. Lo trovate al seguente link: http://www.gioiosatoday.it/2018/05/07/al-gioiosa-book-festival-due-libri-di-luca-raimondi-i-signori-della-notte-storie-di-vampiri-italiani-e-il-grande-chihuahua/



martedì 24 aprile 2018

IL 27 APRILE "I SIGNORI DELLA NOTTE" AL BIBLIOS CAFE' DI SIRACUSA

Il 27 aprile nuova presentazione a Siracusa per "I signori della notte. Storie di vampiri italiani". Stavolta lo scenario è quello del caffè letterario Biblios, in via del Consiglio Reginale 11 e farmi compagnia i cari concittadini e colleghi Angelo Orlando Meloni e Stefano Amato.


lunedì 23 aprile 2018

"I SIGNORI DELLA NOTTE" AL ROMA BLOOD FEST

Incursione dei "Signori della notte" al Roma Blood Fest. Una piccola manifestazione organizzata con entusiasmo dall'Associazione Culturale Calpurnia. Poco pubblico, per me e gli autori Lea Valti e Fabio Mundadori un'occasione per conoscere gente come lo scrittore, editore e neo-regista Luigi Boccia (presto al cinema con "Scarlett") o il mitico storico del cinema-bis italiano Antonio Tentori. E soprattutto lui, il grande musicista Claudio Simonetti, leader dei Goblin (lo storico gruppo che ha venduto 4 milioni di dischi della colonna sonora di "Profondo Rosso").







martedì 10 aprile 2018

I SIGNORI DELLA NOTTE: UN PO' DI RASSEGNA STAMPA

Questi i principali articoli e le recensioni relativi all'antologia "I Signori della notte" apparsi finora sul web e sulla stampa cartacea. 

LA SICILIA
Recensione a cura di Salvo Zappulla.
"Il risultato che ne è venuto fuori è un libro dai contenuti eccellenti, di affiatamento e sincronismo; ogni autore con la propria sensibilità artistica, ognuno con la propria visione di scrittore. Non era una gara tra di loro e quindi preferisco evitare di estrapolare qualcuno dei racconti per analizzarlo in particolare, rischierei di fare un torto a quelli non citati  Tutti sono da leggere e da gustare, nella loro diversità e nella loro peculiarità, ma che nel complesso compongono  una struttura omogenea fedele al filo conduttore a cui si ispirano."

READER FOR BLIND
Recensione a cura di Laura Sgamma.
"La raccolta curata da Raimondi è un’audace iniziativa alla ricerca del fantastico italiano con vecchie leggende e cronache moderne, che non ha nulla da invidiare al resto della letteratura europea. Mostri, spiriti, vampiri e magia non sono mai stati così terribili e allo stesso tempo meravigliosi in questi racconti che oscillano tra il grottesco e il drammatico. Il lettore ha così la possibilità non solo di crederci e di avere una buona dose di incubi, ma anche di essere provvisto della capacità di trovarli e magari, di ucciderli. Perché in fondo, I Signori della Notte vivono ovunque intorno a noi. Sono le nostre paure che prendono forma e ci spingono ad affrontare la vita, ogni giorno."
Articolo integrale al seguente link: https://www.readerforblind.com/single-post/2018/04/10/I-signori-della-notte-Storie-di-vampiri-italiani

LA STAMPA (07/04/2018)
Articolo a cura di Stefano Priarone che raccoglie in particolare le dichiarazioni di Danilo Arona e Fabio Celoni.


LETTO, RILETTO E RECENSITO
Si tratta del blog di Salvatore Massimo Fazio. La recensione è curata da Domenica Blanda.
"Un’antologia diversa dal solito, un’unicum tutto italiano, in grado di offrire diversi panorami e visioni del mondo delle tenebre, siano questi ambientati nel passato che nel nostro più vicino presente. La cosa che incuriosisce di questa raccolta è proprio l’ambientazione,quindici autori che si confrontano con il suo mito e la simbologia che rappresenta, reinterpretandolo e adattandolo alla contemporaneità o lasciandolo classicamente avvolto dal manto di buio e mistero che gli è consueto."

HORROR MAGAZINE
"I quindici autori si confrontano con il suo mito e la simbologia che rappresenta, reinterpretandolo e adattandolo alla contemporaneità o lasciandolo classicamente avvolto dal manto di buio e mistero che gli è consueto, trovando uno spunto per raccontarci la vita e l’atmosfera di un angolino sempre diverso d’Italia, dalle grandi, fumose metropoli industriali alle campagne toscane, dalle vallate montane del Nord alle cittadine adagiate sul mare del Sud."  
Articolo integrale al seguente link: http://www.horrormagazine.it/11357/i-signori-della-notte-storie-di-vampiri-italiani

Sempre su Horror Magazine è la libreria Miskatonic University a consigliare il libro con toni entusiasti: 
"Siamo qui per parlarvi di una raccolta davvero superba (italiana perdipiù!) e che punta a riportare i vampiri dove meritano: ovvero nell’Olimpo dell’horror. E allora diciamo subito che I Signori della Notte, storie di vampiri italiani – uscito di recente per Morellini editore – tutto questo lo fa, e lo fa alla grandissima. Il curatore Luca Raimondi raccoglie sapientemente intorno a sé numerosi scrittori (di genere e non) del Belpaese e chiede loro di ridare dignità al vampiro, ma di farlo ambientando il tutto in gelide e desolate vallate alpine, piuttosto che nelle dolci colline toscane o in assolate cittadine del meridione. Il risultato finale, lo avrete già capito, è un’autentica bomba; una vera epifania disituazioni e atmosfere del tutto disparate e comunque sempre azzeccatissime."
http://www.horrormagazine.it/11368/miskatonic-university-consiglia-i-signori-della-notte-storie-di-vampiri-italiani

DASAPERE.IT
Recensione a cura di Luca Ramacciotti.
"Quattordici sfumature di sangue, di sensazioni, di suspense, di incredulità per un’antologia innovativa che è già un classico della letteratura (quella vera scritta bene) di genere. Si consigli a chi ama il tema vampiri, ma anche a chi non lo ama perché questo tema è una scusa per parlare di lavoro, società e virus. Si indaga nel mondo tra le punte dei canini."
Articolo integrale al seguente link: http://www.dasapere.it/2018/02/10/35057/

LEGGERE:TUTTI, LIBEROLIBRO, FINANZA&LAMBRUSCO, ROSEBUD, LA SIGNORA DEI FILTRI
Recensione di Gordiano Lupi, pubblicata su diverse riviste e blog.
"Una raccolta che vi consiglio di leggere, il livello delle storie è molto alto e adempie alla funzione della narrativa di genere, aggiungendo un pizzico di letteratura che non guasta mai, come disse un critico una volta (parlava di un mio horror cubano, genere che ho abbandonato) siamo in presenza di un intrattenimento colto."

IL CORRIERE DI ALESSANDRIA
Articolo di Angelo Marenzana (a corredo della pubblicazione integrale del racconto Giuseppe Maresca contenuto nell'antologia).
"Con l’antologia I signori della Notte (curata da Luca Raimondi per Morellini Editore) i quindici autori presenti (a firma dei quattordici racconti) si sono cimentati per raccontarci la vita e l’atmosfera di un angolo sempre diverso di Italia, dalle fumose metropoli industriali alle campagne toscane, dalle vallate montane alle cittadine sul mare meridionale. Tra vicoli, piazze storiche, coste e alture si aggirano vampiri simpatici quanto terrificanti, distinti o scanzonati, sentimentali, languidi, spietati. Compaiono con i loro canini acuminati per succhiare il nostro sangue, per popolare i nostri incubi ma anche per farci riflettere sulla bellezza della vita e del Paese in cui viviamo sempre in bilico tra ingiustizie e prepotenze."
Da segnalare anche il successivo contributo di Danilo Arona:
https://mag.corriereal.info/wordpress/2018/04/07/i-signori-della-notte-il-vampiroide-il-superstite-373/

IL FOGLIO
Stefano Priarone annuncia che "sono tornati i vampiri". Recensisce l'ultimo romanzo di Cristiana Astori sul tema e riserva un paragrafo anche all'antologia:
"Forse è davvero l’ora del ritorno del vampiro, come dimostra anche l’uscita dell’antologia “I signori della notte” (Morellini), quattordici racconti di vampiri italiani (o in Italia), del resto, come evidenzia lo scrittore Andrea G. Pinketts nell’introduzione, Christopher Lee, il più celebre Dracula della schermo aveva origini italiane (la madre era una nobildonna emiliana)."
Il link per l'articolo integrale: https://www.ilfoglio.it/cultura/2018/04/08/news/vampiri-letteratura-cristina-astori-tutto-quel-buio-187799/

VITA DI UN IO
Gabriele Farina, alias "Soloparolesparse", recensisce sul suo blog il libro e intervista anche gli autori Danilo Arona e Maurizio Cometto per il "Quotidiano Piemontese".
"Un bel viaggio ad ampio spettro, su tematiche varie ma con protagonisti fissi: i vampiri. Anche loro però variano caratteristiche e stili di vita a seconda della sensibilità dell’autore. Sono tutti racconti di alto livello e naturalmente (lo dichiara già il titolo) hanno un altro punto in comune fondamentale: l’ambientazione sul territorio italiano. Giusto per ricordare al popolo tricolore che i nostri colli non sono al sicuro nemmeno tra le mura di casa nostra, quando il signore della notte ha sete."
Il link alla recensione: http://www.soloparolesparse.com/2018/04/i-signori-della-notte-storie-di-vampiri-italiani/
Il link all'intervista: http://www.quotidianopiemontese.it/2018/04/19/signori-della-notte-storie-vampiri-italiani-intervista-danilo-arona-maurizio-cometto/

LA BOTTEGA DEL BARBIERI
Recensione di Daniele Barbieri. Si tratta dell'unica parziale stroncatura, i racconti di alcuni autori sono comunque apprezzati (da Morozzi e Lastrucci). Il fatto che l'autore liquidi con un perentorio "bah" racconti di altissima qualità come quello di Silvana La Spina suggerisce però una visione della critica e della letteratura a dir poco opinabile.
"L’insieme non regge. Troppo cattivo il prof db? Sono gusti è ovvio ma secondo me qui c’è un eccesso di fretta (o una selezione troppo generosa). Certo il tema era “stretto” ma a dimostrare che perfino a Dracula si può ricamare un nuovo mantello c’è il racconto di Morozzi mentre a Lastrucci bastano poche pagine per incantare."
http://www.labottegadelbarbieri.org/dark-italy-e-i-signori-della-notte/

RAVENNAEDINTORNI.IT
Anche lo scrittore e giornalista Nevio Galeati decide di recensire "I signori della notte" assieme a "Dark Italy" della Acheron. In questo caso la tenzone si risolve in maniera più equilibrata.
"Impeccabile, poi, I signori della notte. Storie di vampiri italiani curata da Luca Raimondi per Morellini Editore, con una prefazione scoppiettante di Andrea G. Pinketts. Quattordici racconti che declinano la figura del Signore della Notte per eccellenza; tornano alcune firme del volume precedente, a dimostrazione di come la loro vena narrativa sia fertile (Arona e Cometto); da segnalare due scrittrici: Silvana La Spina e Lea Valti, che dimostrano come si possano seguire, con originalità, le orme della grande Alda Teodorani. E si conferma autore “nero come l’inchiostro”, Nicola Lom­bardi, che riesce a essere claustrofobico anche… sulle Dolomiti. Lo stesso curatore conferma un precetto spesso dimenticato: la paura arriva anche sotto il sole e la stessa Ortigia, cuore della Siracusa antica, può ospitare vampiri. Una rassicurazione: in queste pagine gli eredi di Dracula succhiano davvero il sangue e l’anima, non vanno di (orribili) surrogati."

Segnalazioni di vario tipo sono apparse poi su: La Repubblica, Il Corriere della Sera, Il Giorno, Il Foglio, Versacrum, Fantasy magazine, Letteratura Horror, Speraben, Notabilis, Il piccolo, Dialessandria.it e tanti altri siti.

lunedì 9 aprile 2018

AD ALESSANDRIA UNA GIORNATA CON "I SIGNORI DELLA NOTTE"

Doppia presentazione per l'antologia: "I signori della notte. Storie di vampiri italiani", quattordici racconti per altrettante storie dedicate al mito del vampiro, questa volta italiano.
Alle 11 gli studenti del Liceo "Saluzzo-Plana" si sono confrontati con alcuni degli autori dell'antologia: Danilo Arona, Maurizio Cometto e Giuseppe Maresca moderati da Roberto Grenna.
Alle 17.30 presentazione aperta al pubblico presso il Museo Etnografico "C'era una volta" di Alessandria con Danilo Arona, Giuseppe Maresca, Fabio Celoni moderati da Antonella Ferraris e Stefano Priarone.

martedì 20 marzo 2018

IL 30 GENNAIO ALLA LIBRERIA OPEN DI MILANO CON ANDREA G. PINKETTS, FABIO CELONI, DANILO ARONA, LEA VALTI E GIUSEPPE MARESCA

Una serata per me indimentacabile quella del 30 gennaio alla libreria Open di Milano. Andrea G. Pinketts ha presentato l'antologia da me curata, "I signori della notte". Una stupenda serata introdotta dall'editore Mauro Morellini e che oltre al sottoscritto ha impegnato anche gli scrittori Fabio Celoni, Danilo Arona, Lea Valti e Giuseppe Maresca